Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cento anni di studi liutari: una bibliografia organologica verificata tramite internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Introduzione Con questa ricerca si intende raccogliere una bibliografia selezionata e statisticamente rilevante nello specifico settore dell’organologia e approfondire al tempo stesso le valenze operative di studio, raccolta dati e catalogazione offerte da Internet nel campo specialistico suddetto, sfruttando così appieno questo mezzo che sta acquisendo sempre più importanza anche nelle modalità della ricerca bibliografica. In tempi di globalizzazione informatica infatti, la ricerca richiede un costante aggiornamento in relazione ai diversi campi di studio oggetto di approfondimenti scientificamente condotti: le reti telematiche hanno messo a disposizione di un numero progressivamente crescente di persone, non più solo potenti strumenti di calcolo o di elaborazione dei dati, ma anche nuove vie e modalità di accedere alla conoscenza, lavorare ed acquistare determinati prodotti. Ogni settore dell’esperienza umana, e quindi anche quello dello studio e della ricerca specialistica, è stato rapidamente trasformato dall’evoluzione e dalla diffusione di queste tecnologie, che sono diventate il primo e più efficace motore di cambiamento sociale e culturale della nostra epoca. La ricerca musicologica, oltre ad usufruire degli indubbi vantaggi professionali che il nuovo sistema di comunicazione offre, non può esimersi da una considerazione specifica del fenomeno nelle sue varie implicazioni. La diversa scansione temporale, l’annullamento delle distanze, la velocizzazione nei processi di comunicazione suggeriscono l’idea che ciò con cui abbiamo a che fare non è soltanto un nuovo tipo di apparato telefonico molto sofisticato ed efficiente, quanto piuttosto un nuovo contesto nel quale facciamo esperienze, un mondo virtuale, ma non per questo meno reale del contesto quotidiano, che offre possibilità impensate nei più disparati settori del sapere e della conoscenza.

Anteprima della Tesi di Patrizia Pari

Anteprima della tesi: Cento anni di studi liutari: una bibliografia organologica verificata tramite internet, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Patrizia Pari Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2536 click dal 21/02/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.