Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cento anni di studi liutari: una bibliografia organologica verificata tramite internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Il secondo capitolo è dedicato all’analisi e alla conseguente proposta del nuovo approccio alla ricerca bibliografica favorito da Internet e relativo alla raccolta e all’approvvigionamento di informazioni catalografiche e bibliografiche disponibili on- line, segnatamente quelle riguardanti i testi in possesso di alcune fra le più importanti biblioteche italiane e straniere (di particolare importanza risultano i riferimenti ai siti web che offrono questo tipo di servizio). Nel terzo capitolo viene presentata la fase di progettazione della ricerca svolta e l’insieme delle operazioni effettuate, la metodologia usata nella fase attuativa ed infine i risultati ottenuti, nel rispetto di una scrupolosa verifica e di coerenza logica tra ipotesi individuate, percorsi effettuati e feedback di risposta. Nel quarto capitolo vengono trattati e discussi singolarmente i principali MetaOPAC, i MetaMotori commerciali e i motori di ricerca on-line, strumenti base dell’indagine stessa. Sono inoltre riportati esempi di ricerca effettuati “a campione” riguardo ad alcuni testi di organologia e sono illustrate le motivazioni che hanno spinto ad adottare un determinato MetaMotore, prescelto come il più adatto per effettuare la nostra indagine. Nel quinto capitolo è discusso il procedimento di valutazione statistica dell’affidabilità di ogni singolo testo in base alla sua ricorrenza nei cataloghi delle biblioteche mondiali presenti in Internet. Si stabilisce dunque un numero minimo dei riscontri, ossia di copie effettivamente esistenti, che un testo deve ottenere quando viene inserito il dato bibliografico nel MetaOPAC prescelto.

Anteprima della Tesi di Patrizia Pari

Anteprima della tesi: Cento anni di studi liutari: una bibliografia organologica verificata tramite internet, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Patrizia Pari Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2536 click dal 21/02/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.