Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il problema dello stato in Karl Marx

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 Ma ciò che avvicina, a nostro parere, la visione marxiana dello Stato a quella di Hegel è proprio la definizione di esso come di una totalità razionale che appunto perciò non può essere confusa con quella di uno Stato basato essenzialmente sulla religione cristiana: “Rispondete come vi piace al dilemma, e dovrete confessare che non dalla religione, ma dalla razionalità deve sorgere lo Stato.” 16 La recente filosofia - continua Marx, riferendosi a Hegel - “[…] considera lo Stato come un grande organismo nel quale la libertà giuridica, morale e politica deve raggiungere la propria realizzazione, e nel quale il singolo cittadino, obbedendo alle leggi dello Stato, obbedisce solo alle leggi naturali della sua stessa ragione, della ragione umana. Sapienti sat.” 17 Come vedremo meglio in seguito, la critica filosofica e la lotta politica di Marx contro la monarchia costituzionale, così come Hegel l’aveva teorizzata, non gli impedirà di considerare eticamente lo Stato e di riconoscere a Hegel il merito di averlo definito come un organismo, una totalità concreta in rapporto essenziale, seppure contraddittorio, con la società civile. D’altra parte, in questi articoli, possiamo già osservare un forte interesse marxiano per le questioni materiali che lo Stato ‘solo’ politico o si lascia sfuggire o reprime, facendo prevalere sull’interesse pubblico e del popolo quello privato della vecchia e nuova aristocrazia fondiaria. Collegato è certo l’interesse per il comunismo, da cui Marx prende le distanze, incalzando però il dibattito allora in corso con lo scopo di approfondire lo studio delle teorie socialiste, provenienti innanzitutto dalla Francia (Proudhon), 16 Ivi, p. 153. 17 Ivi, p. 155.

Anteprima della Tesi di Carla Maria Fabiani

Anteprima della tesi: Il problema dello stato in Karl Marx, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Filosofia

Autore: Carla Maria Fabiani Contatta »

Composta da 408 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6961 click dal 23/02/2005.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.