Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le offese al patrimonio mediante strumenti informatici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 massivo e capillare 3 . Le tappe del passaggio verso questo tipo di società sono state delineate dal c.d. “Rapporto Bangemann”, redatto dall’Unione Europea nel 1994 e nel quale viene formulato l’obiettivo di un “Global Information Infrastructure” 4 . In questo documento si mette in evidenza la grande importanza delle nuove tecnologie informatiche e di comunicazione ed il loro grande potenziale di crescita. Per questo si suggerisce di accelerare la liberalizzazione dei mercati di telecomunicazione in Europa 5 . Infatti, grazie all’informatica 6 e alla telematica, sono state create nuove forme di lavoro, le comunicazioni sono diventate più veloci, l’erogazione di servizi da parte della Pubblica Amministrazione più semplice. La versatilità delle nuove tecnologie non ha confini, infatti, queste ultime hanno sollevato l’uomo da compiti gravosi e ripetitivi ( ad esempio nel settore industriale), oppure lo hanno affiancato nel compimento di operazioni complesse ( ad esempio in ambito chirurgico), inoltre sono state il supporto per grandi 3 LIMONE, Gli aspetti penali della società dell’informazione, in Internet e legge penale, a cura di AMMIRATI, 2001, Torino, pag. 14 4 FROSINI, L’orizzonte giuridico dell’Internet, in Diritto dell’informazione e dell’informatica, 2000, pagg. 271 ss. 5 www.mediamente.rai.it/home/bibliote/intervis/w/wenzel.htm , consultato il 5 maggio 2003 6 Informatica: termine coniato nel 1962 da Philippe Dreyfus, dalla contrazione in uno solo dei due vocaboli “informazione” e “automatica”, è la scienza del trattamento razionale, in particolare per mezzo di macchine automatiche, dell’informazione considerata come il supporto delle conoscenze e delle comunicazioni nei settori tecnico, economico e sociale; telematica: metodo tecnologico di trasmissione del pensiero a distanza mediante l’impiego di un linguaggio computerizzato che veicola informazioni autorizzate; in PICA, Diritto penale delle tecnologie informatiche,1999, Torino, pagg. 1-2

Anteprima della Tesi di Maya Degl'innocenti

Anteprima della tesi: Le offese al patrimonio mediante strumenti informatici, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maya Degl'innocenti Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1347 click dal 24/02/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.