Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Raccolta, riutilizzo e recupero dei rifiuti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 rilasciati nelle aree pubbliche , e quelli interni, rifiuti ordinari prodotti nelle abitazioni e negli uffici. L’obiettivo principale che si proponeva la legge, più che quello di ottenere l’eliminazione dei rifiuti urbani, era di combattere ed eliminare gli sprechi di materie prime recuperabili, e si inseriva nell’ambito dei provvedimenti di politica economica autarchica adottati dal governo dell’epoca in relazione allo sforzo bellico in atto. La legge, tuttavia, non fu mai attuata completamente tranne che per le incombenze a carico dei Comuni, cui spettava la raccolta, il trasporto e lo smaltimento finale dei rifiuti solidi. L’attuazione tecnica del D.P.R. 915/82 venne definita con la deliberazione del Comitato Interministeriale del 27 luglio 1984 (che tuttora, per le parti non superate dalla normativa successivamente emanata, rappresenta un importante momento di riferimento). Il D.P.R. 915/82 definiva le varie competenze istituzionali e incentrava l’impostazione sulle modalità di smaltimento dei rifiuti, senza fornire indicazioni relative ad una vera e propria politica del recupero. In seguito, il D.P.R. 915/1982 è stato integrato da una serie di norme tecniche e di apposite leggi, tra cui ricordiamo 13 : la legge 441/1987 13 Normativa Ambiente - RIFIUTI: Trasporto, Stoccaggio, Smaltimento, Riutilizzo. EPC Libri

Anteprima della Tesi di Marco Manni

Anteprima della tesi: Raccolta, riutilizzo e recupero dei rifiuti, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Marco Manni Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16771 click dal 28/02/2005.

 

Consultata integralmente 42 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.