Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La famiglia di fatto

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 l’ordinamento consenta forme di tutela della convivenza more uxorio che si fondino sulla violazione del dovere di fedeltà matrimoniale, posto dall’ordinamento medesimo” 13 . La mancata conformità allo schema legale del nucleo familiare legittimo può essere dovuta, oltre che alla mancanza totale dell’atto formale, anche alla presenza di un atto non rilevante per l’ordinamento giuridico, come un matrimonio celebrato davanti al ministro del culto cattolico, a cui non sia seguita la relativa trascrizione nei registri dello stato civile come prescritto dall’art. 5 della legge n.847 del 1929, modificato dalla legge n. 121 del 1985. Tuttavia l’elemento negativo non è certo sufficiente per caratterizzare l’unione di coppia come famiglia di fatto. Svariate sono state le definizioni date in dottrina del fenomeno; in modo quanto più semplice essa può essere descritta come l’unione stabile e duratura tra un uomo e una donna, che si comportano come marito e moglie, e dei loro eventuali figli. In termini positivi, ciò che qualifica la famiglia di fatto rispetto alla famiglia legittima consiste proprio nella valorizzazione dell’”affectio” che si manifesta in una convivenza caratterizzata da inequivocità, serenità, stabilità: ed è proprio questa caratterizzazione che impedisce di considerarla un “matrimonio di seconda categoria”: è 13 Così Auletta, Il diritto di famiglia, Torino, 2000;

Anteprima della Tesi di Maria Lucia Civello

Anteprima della tesi: La famiglia di fatto, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maria Lucia Civello Contatta »

Composta da 272 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 24535 click dal 01/03/2005.

 

Consultata integralmente 93 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.