Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Impianti di collettamento e depurazione del Lago di Garda - Aspetti tecnici, economici e ambientali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 Le sponde, date le elevate profondità e lo sviluppo della platea di fondo, si immergono con pendenze elevate (13,4% di pendenza media), a picco nella parte valliva occidentale. Nel bacino più piccolo la profondità massima è attorno agli 81 m e la forma si approssima a quella conica: la zona più profonda è limitata ad una zona ristretta e le sponde, mancando una vera e propria platea di fondo, si immergono più dolcemente in profondità (3,3 % di pendenza media). La minore profondità e la minore estensione del bacino sud-orientale rendono ragione del suo scarso contributo al volume complessivo dell’intero lago (meno del 7%). Il bacino sud-orientale appare quindi nettamente caratterizzato configurandosi “come un’appendice non completamente inserita nel contesto morfologico del bacino principale”. L’altezza media della superficie del lago è di 65 metri s.l.m.; per gran parte della loro estensione i fondali si sviluppano quindi molto al di sotto della superficie del livello marino. La differenza tra la profondità massima e la quota del lago è positiva per entrambi i sottobacini (285 m e 16 m). (Salmaso, 1994) Tabella 2 Principali parametri a confronto LAGO ALTEZZA AREA VOLUME Prof. Max Prof. Media AREA BACINO IMBRIFERO PORTATA EMISS. TEMPO DI RINNOVO m s.l.m. km 2 km 3 m m km 2 m 3 /sec anni Como 198 145.9 22.5 410 154 4509 158.3 4.5 Maggiore 194 212.51 37.5 370 177.5 6599 296 4 GARDA 65 367.94 49.0 350 133.3 2260 58.4 26.8 Lugano 271 27.5 4.7 288 171 297.2 0.38 12 Iseo 186 61.8 7.6 251 123 1736 58.7 4.1 Orta 290 15.15 1.3 143 71.6 116 4.6 8.9 Bracciano 164 57.02 5.05 165 88.6 146.7 1.17 137 Bolsena 305 113.55 9.2 151 81 273 2.42 120.6 Trasimeno 258 124.29 0.586 6.3 4.7 304.6 0.86 21.6

Anteprima della Tesi di Stefano Testa

Anteprima della tesi: Impianti di collettamento e depurazione del Lago di Garda - Aspetti tecnici, economici e ambientali, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Stefano Testa Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2143 click dal 08/03/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.