Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Antropologia Urbana e delle Società Complesse. Nuovi percorsi della ricerca antropologica contemporanea. Etnicità e razzismo nell'Inner City di Londra.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 L'antropologia urbana fa certamente parte di questi nuovi orizzonti della ricerca, una risposta possibile ad una situazione di "crisi dell'oggetto" che può decretare la fine di una disciplina o di un certo modo "romantico" di concepirla .Questi ostacoli e questi timori costringono così l'antropologo a ripiegare sulla propria società,dietro l'angolo di casa, ma lo spingono anche verso una riflessione su cosa è stata la sua disciplina fino ad oggi. Dinamiche di "pura sopravvivenza" costringono necessariamente a rivedere il proprio ruolo: "La rapida espansione del mercato occupazionale accademico si arrestò improvvisamente facendo sentire impellente il bisogno di formare gli studenti per l'ingresso nel campo amministrativo e in altre posizioni non accademiche in cui veniva richiesto un maggiore avvicinamento con altri scienziati sociali e professionisti . In altri termini bisognava preparare gli scienziati sociali generici in grado di collaborare con altri scienziati "(Goode 1990:75). L'antropologo inizia così ad occuparsi dei problemi della sua società d'appartenenza. La percezione di quest'ultimi come "problemi urbani", legati alle situazioni di vita delle grandi metropoli occidentali europee ed americane, lo legano agli ambienti della città elo spingono a chiamarsi antropologo urbano. Tra i mille e uno problemi delle città moderne quello dell'immigrazione sembra fornire agli antropologi un ulteriore risorsa di "alterità" . L'antropologia urbana così, nelle parole di Fox poteva apparire come : "una zuffa non dignitosa per trovare sostituti dei selvaggi negli slum"(Fox 1973. cit in Hannerz 1980). Questo tipo di studi si sviluppa dapprima negli Stati Uniti, data la differenziata composizione che il popolo americano ha avuto fin dalle sue origini (melting pot) e la centralità che le grandi metropoli hanno nella società. Lo studio dei ghetti e dei problemi legati all'etnicità sono così ai primi posti tra gli interessi degli antropologi urbani. Come vedremo in seguito, la ricerca di Sandra Wallman a Londra parte proprio come studio sull'etnicità ,dal bisogno di capire in che modo essa funziona nel contesto articolato della metropoli.

Anteprima della Tesi di Vincenzo Bitti

Anteprima della tesi: Antropologia Urbana e delle Società Complesse. Nuovi percorsi della ricerca antropologica contemporanea. Etnicità e razzismo nell'Inner City di Londra., Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Vincenzo Bitti Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9467 click dal 14/03/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.