Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Project finance nei paesi in via di sviluppo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il Project Finance nei Paesi in Via di Sviluppo VII interessi differenziati. Questo garantisce un’ulteriore fonte di controlli incrociati, in grado di aumentare la correttezza e la trasparenza delle operazioni. Il processo di valutazione dei rischi è ulteriore elemento fondamentale delle operazioni di project financing: la ripartizione dei rischi è uno dei principi su cui si fonda il successo di un’operazione di project financing; grazie alla ripartizione dei rischi, infatti, i soggetti sono maggiormente incentivati a partecipare a tali operazioni, poiché le ripercussioni dell’eventuale fallimento totale o parziale del progetto verrebbero ripartite equamente fra di loro. Tuttavia, come già ricordato, un elemento indispensabile al sostegno dei paesi in via di sviluppo ad elevata complessità appare costituito dall’intervento di organismi sovranazionali. La scarsa disponibilità di risorse per il finanziamento di infrastrutture, caratteristica dei paesi in via di sviluppo, rende il progresso economico dipendente da un crescente intervento del settore privato. Emerge così l’orientamento recente della Banca Mondiale nell’attività a sostegno del settore privato, delineato in quattro linee di azione strategica: 1. la consulenza ai governi nei processi di riforme normative in favore dello sviluppo del settore privato; 2. l’assistenza tecnica nel campo delle privatizzazioni, dello sviluppo dei mercati e dei servizi finanziari e della promozione degli investimenti diretti dall’estero; 3. la concessione di garanzie e di assicurazioni agli investimenti finanziari contro i rischi politici; 4. la messa a disposizione di risorse finanziarie per la riforma del settore bancario, la ristrutturazione e la privatizzazione delle imprese pubbliche ed il finanziamento di progetti d’investimento privati. Dall’osservazione dell’evoluzione dei flussi finanziari verso i mercati emergenti, si desume che il motore trainante dello sviluppo si sta spostando sempre più dalla sfera pubblica al settore privato. Inoltre, da un’ulteriore analisi delle recenti tendenze dei flussi finanziari verso i paesi in via di sviluppo è emerso che l’ambiente economico globale visto un apprezzabile miglioramento nel 2004.

Anteprima della Tesi di Francesca Bonardi

Anteprima della tesi: Il Project finance nei paesi in via di sviluppo, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesca Bonardi Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3074 click dal 08/03/2005.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.