Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'egemonia del sogno-l'importanza del mondo onirico nell'immaginario individuale e collettivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 # INTRODUZIONE Le funzioni e i meccanismi del sogno sono strettamente legati a un tipo particolare di sonno, detto "sonno REM". Esso è totalmente diverso dal sonno senza sogni, è presente in tutti i mammiferi, ed è caratterizzato da una serie di fenomeni fisiologici quali la presenza di movimenti rapidi degli occhi (Rapid Eye Movements, REM appunto), la perdita del tono muscolare, l’irregolarità del polso, la presenza di un tracciato elettroencefalografico di basso voltaggio e desincronizzato. Esperimenti di deprivazione sperimentale del sonno REM hanno dimostrato che nell’uomo l’impedimento a sognare provoca un profondo disagio e veri disturbi psichici; il fatto poi che i sogni compaiano quando il sonno è più leggero, sembra rafforzare l’ipotesi che l’attività del sognare abbia essenzialmente una finalità protettiva nei confronti del sonno. Il ricordo di alcuni frammenti dei propri sogni, al risveglio, è un evento che si produce in modo irregolare e in misura variabile da individuo a individuo, ma è attestato praticamente in tutte le culture e in tutte le epoche. Questo ricordo cosciente di immagini che durante il sonno si sono invece susseguite al di fuori dal controllo della coscienza e della volontà, ha sempre affascinato gli uomini, ponendo loro delicati problemi di interpretazione e di funzione.

Anteprima della Tesi di Chiara Amendola

Anteprima della tesi: L'egemonia del sogno-l'importanza del mondo onirico nell'immaginario individuale e collettivo, Pagina 1

Diploma di Laurea

Facoltà: Comunicazione multimediale

Autore: Chiara Amendola Contatta »

Composta da 54 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 16290 click dal 09/03/2005.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.