Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione digitale dei diritti sulle proprietà intellettuali: la vendita di musica online

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Numero di files scaricati o acquistati (Fonte: indagine NPD) 5 1 4 3 4 0 8 3 4 8 0 6 5 1 3 4 5 1 7 2 5 2 3 7 5 2 7 2 5 6 6 4 6 2 1 5 5 0 5 7 5 8 5 3 6 4 4 3 2 5 4 2 5 7 5 6 4 1 0 5 8 1 3 0 7 9 1 9 7 2 2 8 3 2 0 1000 2000 3000 4000 5000 6000 7000 a g o - 0 3 s e t - 0 3 o t t - 0 3 n o v - 0 3 d i c - 0 3 g e n - 0 4 f e b - 0 4 m a r - 0 4 a p r - 0 4 m a g - 0 4 g i u - 0 4 l u g - 0 4 N u m e r o d i f i l e s ( i n m i g l i a i a ) Download da P2P Acquisti legali Figura 1: Numero di files scaricati o acquistati Nonostante l avanzata del P2P illegale, il 2004 stato un anno d oro per la distribuzione musicale a pagamento su Internet. Un rapporto dell IFPI (International Federation of Phonographic Industry) evidenzia come vi sia stata un esplosione nel numero di servizi disponibili (230 nuovi servizi nel 2004), con pi di duecento milioni di brani scaricati; alcune analisi prevedono che nel 2005 il mercato online generi ricavi per pi di seicento milioni di dollari. E interessante notare come Apple, azienda produttrice di computer e lettori multimediali, sia leader nel mercato della vendita di musica digitale: pi del 70% dei brani stato acquistato attraverso il suo iTunes Music Store. Il successo del negozio on-line di Apple dovuto al suo business model innovativo, che sar esaminato nel capitolo 3. Mentre la distribuzione dei contenuti digitali prende sempre pi piede, i fornitori di contenuti sono spinti ad esaminare molte soluzioni di content management, che incoraggeranno la distribuzione di massa, anzich fermarla: il sistema ideale deve consentire all utente abilitato di fruire del contenuto con la massima qualit possibile. Molte aziende hanno proposto sistemi DRM che utilizzano meccanismi di cifratura, steganografia ed altri schemi di protezione. Molte di queste proposte possono essere neutralizzate o bypassate , e nessuna di esse risponde al problema fondamentale del controllo della distribuzione.

Anteprima della Tesi di Leonardo Scattola

Anteprima della tesi: Gestione digitale dei diritti sulle proprietà intellettuali: la vendita di musica online, Pagina 5

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Leonardo Scattola Contatta »

Composta da 141 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2451 click dal 09/03/2005.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.