Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Posizionamento sui Motori di Ricerca: ''opinione del web'' e strumento di marketing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1. introduzione ______________________________________________________________ 7 semplice da gestire per i professionisti dei search engine. Le aziende che si occupano di S.E.M, in modo più o meno specialistico, si sono moltiplicate negli ultimi 2 -3 anni e di conseguenza anche l’offerta del servizio è divenuta più capillare. In breve, i motori di ricerca hanno acquisito centralità e sono divenuti una interessante fonte di sviluppo economico, spiccando ancora di più in un panorama depresso qual era e quale ancora è, sebbene con qualche segno di ripresa, quello dell’advertising online. In conseguenza di ciò è diventata forte l’esigenza, da parte degli attori del mercato, di quantificare e monetizzare i vantaggi offerti da questo strumento: per vendere e per comprare un servizio sono infatti necessari dati reali, prove di efficacia. Tuttavia, rilevazioni sistematiche in grado di fornire risposte certe sui retention-rate e sui conversion-rate per gli utenti dei motori di ricerca sono ancora praticamente inesistenti. Solo alcune aziende negli Usa pare stiano portando avanti progetti di questo tipo, per il momento mantenendo però i risultati riservati. In realtà, strutturare una rete di rilevazioni in grado di seguire il percorso decisionale e d’acquisto del consumatore non solo online, ma su tutti i media, è piuttosto complesso, in quanto è necessaria una stretta collaborazione fra diversi attori: l’ azienda in primis, oltre a chi per essa si occupa del posizionamento e delle eventuali altre campagne di digital marketing, il centro media o agenzia pubblicitaria che si occupa dell’offline, i responsabili dei punti vendita e, per concludere, l’acquirente stesso. I costi di un’operazione del genere sono alti e i risultati finali non sono assicurati. Dunque non è difficile comprendere come rilevazioni incrociate di questo genere, nonostante siano auspicate da aziende ed agenzie, non siano state intraprese neppure da grandi nomi della statistica. Recentemente, negli Usa, in Europa e anche in Italia, sono state realizzate interessanti ricerche sull’efficacia, all’interno dell’advertising mix, di internet, che saranno prese in esame nel capitolo 9. E’ stata presentata poi, pochi mesi fa, la più ampia ricerca mai compiuta sull’efficacia dei motori di ricerca in termini di conversioni da click in acquisto del servizio online: la ricerca, che viene discussa nel cap. 7, è ben strutturata, ma limitata al canale online, senza alcuna considerazione delle interdipendenze esistenti o potenziali con l’attività di visibilità portata avanti dalle aziende monitorate su altri media.

Anteprima della Tesi di Chiara Ferrari

Anteprima della tesi: Posizionamento sui Motori di Ricerca: ''opinione del web'' e strumento di marketing, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Chiara Ferrari Contatta »

Composta da 297 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2944 click dal 10/03/2005.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.