Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione e realizzazione di software per l'analisi di streaming digitale DVB

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 2 2.1 DVB - Un meccanismo di broadcasting dati In parole semplici, la tecnologia DVB permette il broadcasting di “contenitori di dati”, tramite i quali puo` essere trasmesso qualsiasi tipo di dati digitali. Il DVB consegna semplicemente immagini compresse, suono o dati al ricevitore all’interno di questi “contenitori”. Non esistono restrizioni al tipo di informazioni che possono essere trasportate in questa maniera. Il DVB “Service Information” opera come un’intestazione del contenitore, assicurando che il ricevitore conosca quello che vuole decodificare. Una differenza chiave nell’approccio del DVB comparato con altri sistemi di broadcasting dati e` che i differenti dati all’interno dei contenitori possono traspor- tare informazioni basate su riferimenti temporali indipendenti. Questo permette, per esempio, di sincronizzare informazioni video e audio nel ricevitore, anche se le informazioni audio e video non arrivano nello stesso istante. Questo facilitazione e`, quindi, essenziale per le trasmissioni di programmi televisivi convenzionali. L’approccio del DVB prevede un grande livello di flessibilita`. Per esempio, una linea a 38 Mbit/sec potrebbe trasportare otto programmi televisivi a qualita` stan- dard, quattro a qualita` media e un canale televisivo in alta qualita`, tutti con piu` canali audio e altri servizi. Al momento attuale, la maggior parte delle trasmissioni DVB satellitari trasportano piu` programmi a qualita` standard con i rispettivi canali audio e dati. Il DVB e` inoltre utilizzato per servizi di broadcasting di dati, come ad esempio l’accesso al World Wide Web. 2.2 MPEG-2 Lo standard MPEG-2 e` stato adottato nel DVB per la codifica di informazioni audio e video e per il multiplexing di un certo numero di sorgenti di dati e informazioni in un singolo stream di dati utile per la trasmissione. Di conseguenza, molti dei 13

Anteprima della Tesi di Giorgio De Felice

Anteprima della tesi: Progettazione e realizzazione di software per l'analisi di streaming digitale DVB, Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Giorgio De Felice Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1094 click dal 11/03/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.