Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'exception française

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Queste gratifiche e stipendi concessi a poche decine di artisti (e di scienziati) francesi e stranieri, dimostrano come la generosità del Re non sia stata una parola vuota (la tabella sottostante mostra le gratifiche distribuite dal 1664 al 1673 11 ) . Anno 1664 1665 1666 1667 1668 1669 1670 1671 1672 1673 Residenti in Francia 69.600 73.300 79.800 97.300 75.400 96.650 87.960 88.575 100.500 67.700 Residenti all'estero 9.900 8.700 16.200 20.800 14.700 11.700 11.700 10.500 4.500 7.200 Valutando lo sforzo globale compiuto in questo modo dal governo monarchico con riferimento al bilancio generale, Robert Mandrou stima che si aggiri intorno allo 0,24%. Queste distribuzioni annuali non rappresentano il «bilancio culturale» della monarchia, che comprendeva ben altri e più importanti capitoli, ma definiscono lo sforzo compiuto dalla monarchia per propiziarsi gli scrittori più in vista, staccandoli così dai protettori privati. Gli scrittori portavano prestigio non solo al Re («Mai si elogiò tanto: fu per così dire la malattia della nazione… Luigi XIV è stato più elogiato durante il suo regno che tutti quanti i sovrani insieme nel corso di dodici secoli…» 12 ), ma anche… alla lingua del Re, elemento fondamentale nella costituzione di uno Stato unitario. 11 Cfr., ibid., p. 179. 12 Ibid., p. 91.

Anteprima della Tesi di Gabriele Deiana

Anteprima della tesi: L'exception française, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Gabriele Deiana Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1917 click dal 16/03/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.