Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di leasing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo primo – Generalità sulla locazione finanziaria _________________________________________________ 12 Per ciò che, invece, riguarda il leasing immobiliare secondo la definizione data dalla stessa CCIA di Milano si suole indicare con tale termine, il contratto con il quale una parte, detto locatore, si obbliga a mettere a disposizione dell’altra parte, detto conduttore o locatario, per un dato tempo un bene immobile verso un corrispettivo, pagabile a scadenze periodiche, determinato in relazione al valore dell’immobile, alla durata del contratto e ad altri elementi; detti immobili sono acquistati o fatti costruire dal locatore, su scelta ed indicazione del conduttore, con facoltà per quest’ultimo di divenirne proprietario alla scadenza del periodo contrattuale dietro versamento di un importo da determinarsi secondo criteri prestabiliti. Come si nota, non esiste una definizione univoca, ma tra gli elementi comuni e peculiari conviene metterne subito in risalto due: - che il bene deve essere acquistato o fatto costruire dal concedente, su scelta e indicazione dell’utilizzatore (il che esclude dall’ambito del leasing finanziario il cosiddetto leasing diretto o leasing del produttore); - che l’utilizzatore ha un diritto di opzione alla scadenza del relativo contratto 8 . In conclusione, il termine locazione finanziaria vuole porre in evidenza il fatto che l’operazione economica ha lo scopo di far acquisire ad un imprenditore (il c.d. utilizzatore) la disponibilità di beni atti a sviluppare la produzione senza nel contempo dover erogare in un'unica soluzione il prezzo e senza assumere il rischio conseguente all’acquisto della proprietà. 8 Cfr. G. De Nova, “Il contratto di leasing, con 170 sentenze ed altri materiali”, II, 1985, Varese, GIUFFRÈ, 13.

Anteprima della Tesi di Maria Giovanna Di Bello

Anteprima della tesi: Il contratto di leasing, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Giovanna Di Bello Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 20221 click dal 11/03/2005.

 

Consultata integralmente 60 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.