Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di leasing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo primo – Generalità sulla locazione finanziaria _________________________________________________ 7 1.2 Origini storiche e sviluppo 4 . La locazione finanziaria si è affermata in Italia a partire dagli anni ’70, come un importante strumento di intermediazione bancaria rivolta soprattutto al finanziamento delle iniziative industriali, con particolare riguardo alle piccole e medie imprese. Quanto alla sua origine storica, e a differenza di ciò che si è portati a pensare, l’istituto avrebbe origini antichissime. Si possono far risalire le prime forme di leasing al terzo millennio a.C., in Egitto, ove sarebbe stato stipulato un atto in cui un proprietario terriero avrebbe concesso in locazione ad un muskerne (o piccolo uomo) un terreno con tutte le attrezzature, gli schiavi e gli armamenti in corrispettivo del pagamento di canoni periodici, per un periodo di tempo pari a sette inondazioni del Nilo. Ed ancora, alcuni archeologi attraverso attenti studi hanno individuato una fiorente attività di leasing in Mesopotamia, e forme simili si trovano anche durante l’epoca Giustiniana e presso i veneziani nel XIV secolo. L’apparizione del leasing, come forma di finanziamento, è molto recente. E’ infatti intorno agli anni ’50 che il leasing fa la sua prima apparizione negli Stati Uniti. Alle prime forme di leasing è seguito il vero e proprio leasing finanziario, al cui sviluppo hanno contribuito le banche ordinarie. L’incremento del leasing negli Stati Uniti è stato certamente facilitato dalle caratteristiche proprie degli ordinamenti di common law che agevolano la creazione e l’utilizzo di nuove forme contrattuali. Ed è proprio nell’immediato dopoguerra che certi settori industriali, registrando incrementi notevoli, hanno creato le basi per un sempre più elevato numero di richieste di finanziamento. Il leasing si affacciò sul mercato con una tecnica in grado di soddisfare queste nuove esigenze 4 Cfr. M. Spinelli, G. Gentile, in Diritto Bancario, 1991, Padova, CEDAM, 465 ss.

Anteprima della Tesi di Maria Giovanna Di Bello

Anteprima della tesi: Il contratto di leasing, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Giovanna Di Bello Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 20225 click dal 11/03/2005.

 

Consultata integralmente 60 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.