Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cinema come lingua scritta della realtà. La riflessione di Pier Paolo Pasolini sul linguaggio cinematografico e il suo rapporto con la fenomenologia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 messe al centro le espressioni del mondo come appaiono, cioè le azioni, i gesti la materialità del mondo. Saranno quindi messe in evidenza le diversità e inconciliabilità tra l’analisi fenomenologica del darsi della realtà nella coscienza, e l’individuazione del “linguaggio delle azioni” di Pasolini per la diversa importanza data al ruolo del soggetto. Per la fenomenologia, ogni linguaggio con cui la realtà si mostra si incarna inevitabilmente nel vissuto di un soggetto che dal suo punto di vista vive il reale. L’analisi dei segni, quindi, in questo metodo di studio mira ad analizzare le condizioni di rappresentabilità della realtà della coscienza. Pasolini al contrario parla di linguaggio delle azioni della realtà quasi fosse una forma di rappresentazione indipendente da una coscienza che lo incarna. Il “linguaggio delle azioni” di Pasolini sembra infatti principalmente guidato dalla forza di darsi della realtà in questo originario modo.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Perico

Anteprima della tesi: Il cinema come lingua scritta della realtà. La riflessione di Pier Paolo Pasolini sul linguaggio cinematografico e il suo rapporto con la fenomenologia, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Giuseppe Perico Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14871 click dal 11/03/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.