Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tre personaggi etici del cinema di Alberto Sordi: Il vigile, Una vita difficile, Il commissario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 dei tre film presi come esempio. Essi sono “Il vigile” (1960), di Luigi Zampa, “Una vita difficile” (1961), di Dino Risi, e “Il commissario” (1962), di Luigi Comencini. In queste tre opere, girate in pieno “Boom” economico, Sordi interpreta protagonisti diversi tra loro, ma molto simili nella sorte avversa che li rende degli sconfitti. Saranno riportati i dialoghi-chiave dei film, per poter meglio comprendere caratteristiche e vicende dei personaggi, nel contesto in cui agiscono. Verrà infine approfondita la direzione verso cui Sordi, il regista e lo sceneggiatore concepirono questi e altri personaggi di film importanti. Per molti anni ci si è soffermati quasi esclusivamente sull’attore-Sordi, ne è stato celebrato il grande talento e l’unicità della sua recitazione comica e drammatica. Con questa tesi si cercherà tuttavia di rendere giustizia anche al Sordi-personaggio “educativo”, troppo a lungo, invece, giudicato superficialmente solo come una maschera dei vizi e meschinità dell’italiano medio.

Anteprima della Tesi di Salvatore Molignano

Anteprima della tesi: Tre personaggi etici del cinema di Alberto Sordi: Il vigile, Una vita difficile, Il commissario, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Salvatore Molignano Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4041 click dal 15/03/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.