Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Identità nella Rete. Per una psicologia della comunicazione mediata dal computer

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

[email protected]’ nella Rete – Introduzione 15 ambienti di RV costituisca una sorta di “estroflessione dei nostri passaggi interiori” [Bettetini e Colombo, 1998], e possa favorire la riflessione sulle modalità cognitive messe in atto, in un processo di “metacognizione”. Ciò che preme conclusivamente chiarire è l’angolazione prospettica con la quale guardare ai fenomeni legati alle reti telematiche e più in generale ai rapporti umani mediati dal computer. La ricerca scientifica su questi nuovi media si è lasciata troppo spesso condizionare dal preconcetto dei fenomeni legati al computer come fenomeni “virtuali”, distanti dalla realtà e fuorvianti. L’esperienza del reale è sempre mediata e limitata da una serie di filtri di natura strumentale e sociocognitiva, che al tempo stesso rendono possibile la condivisione delle conoscenze. La percezione degli ambienti virtuali non è mai autoreferenziale, ma rimanda essenzialmente ad una cornice culturale che discrimina fra ciò che è reale e ciò che non lo è [Mantovani, 2000, 2001]. La tesi si propone di fornire un contributo in tal senso più “integrato” che “apocalittico”. Il nodo del discorso slitta dal mezzo allo scopo, dallo strumento all’individuo o all’associazione di individui che ne fanno uso, stabilendo

Anteprima della Tesi di Carlo Baldi

Anteprima della tesi: Identità nella Rete. Per una psicologia della comunicazione mediata dal computer, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Carlo Baldi Contatta »

Composta da 331 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11202 click dal 21/03/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.