Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il cinema parla dall'inconscio. Meccanismi di identificazione e di proiezione in due casi clinici esemplificativi di Disturbo Borderline di Personalità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 6 - Cap. 1 IL CONCETTO DI OMBRA PSICHICA Eppure, quando vidi quell'immagine raccapricciante nello specchio, ciò che provai fu un senso di gioia e di sollievo, non di ripugnanza. Anche quello ero io. (Stevenson) 1.1 LA STRUTTURA DELLA PSICHE UMANA Il concetto di Ombra psichica deriva principalmente dalla Psicologia Analitica di Carl Gustav Jung, pur risentendo delle profonde influenze di Rudolf Steiner e di Friedrich Nietzsche. Per capirne il significato, è necessario contestualizzarla nella struttura della psiche umana, così come viene delineata da Jung, composta fondamentalmente da Io, inconscio personale e inconscio collettivo. Jung (1968) ritiene che la nostra sfera psichica assomigli ad un globo luminoso (Fig.1.1). Sfera ectopsichica Sfera endopsichica Inconscio personale Inconscio collettivo Fig. 1.1 La psiche nella concezione di C.G. Jung (Tratto da Introduzione alla Psicologia Analitica, 2000, C.G. Jung, pg.58).

Anteprima della Tesi di Elisabetta Girotti

Anteprima della tesi: Il cinema parla dall'inconscio. Meccanismi di identificazione e di proiezione in due casi clinici esemplificativi di Disturbo Borderline di Personalità, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Elisabetta Girotti Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9507 click dal 17/03/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.