Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le Rivolte di San Sebastiano: Proposta di recupero di un edificio sito nella Pigna di Sanremo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- Le Rivolte di San Sebastiano - - Sanremo - 6 Dal 180 a.C. i Romani, invasori vittoriosi, sovrapposero la loro cultura a quelle preesistenti; il nome dell’insediamento divenne allora proprio “Villa Matutiana”, dal nome della dea dell’aurora o, più prosaicamente, dalla gens Matutia, un’importante famiglia locale romanizzata il cui probabile capo aveva nome Mattucius. La gens Matutia, a sua volta, doveva forse il suo nome ad una divinità di origine asiatica, la Mater Matuta. Il nome attuale deriva da San Romolo, vescovo di Genova, patrono della città, che intorno al VII-VIII secolo si rifugiò in una grotta ai piedi del Monte Bignone (1298 metri, sul quale è stato individuato e in parte scavato un castellaro, una primitiva fortificazione posta a difesa dei pascoli sottostanti). La trasformazione del nome di San Romolo in San Remo avvenne presumibilmente nel corso del XIV secolo e dal ‘400 la nuova denominazione fu definitiva. Nei documenti ufficiali in latino il nome continuò ad essere scritto Civitas Sancti Romuli, ma non è raro il caso di uno stesso documento che riporti sia la nomenclatura latina che quella volgare (Sancti Remi ). Due le ipotesi sulla trasformazione: la pronuncia dialettale locale del nome Romolo (Remu); la corruzione dialettale di “Sant’Eremo di San Romolo” che sarebbe diventato San Remu e poi Sanremo (tra l’altro non esiste un santo di nome Remo). In questo secolo vi è poi stata una lunga diatriba - mai risolta, o meglio, risolta con un “pareggio” - per stabilire se la toponomastica ufficiale sia San Remo o Sanremo. 1.1 - Plastico del centro storico realizzato in legno in occasione del programma "Centocittà"

Anteprima della Tesi di Luca Amatori

Anteprima della tesi: Le Rivolte di San Sebastiano: Proposta di recupero di un edificio sito nella Pigna di Sanremo, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Amatori Contatta »

Composta da 297 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2260 click dal 04/05/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile solo in CD-ROM.