Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I processi per debito nella Roma del 1600

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Questi processi possono esser letti come racconti di vita quotidiana composta di liti, truffe, inganni e dai quali trapelano le emozioni dei vari protagonisti: la fiducia tradita, la disperazione di chi si è visto truffato, derubato e ha visto svanire ogni suo investimento. Soprattutto ciò che emerge costantemente, è il rimettersi nelle mani della giustizia, i nostri personaggi credono molto nelle figure giuridiche sia che si tratti di un giudice che di un avvocato. Attraverso il credito, il debitore ha la possibilità di essere agevolato sia per l’acquisto di una qualsiasi cosa sia per un investimento, dal canto suo il creditore deve, innanzitutto, riporre nel richiedente la massima fiducia e successivamente deve saper aspettare il saldo del prestito effettuato.

Anteprima della Tesi di Vita Locantore

Anteprima della tesi: I processi per debito nella Roma del 1600, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Vita Locantore Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 996 click dal 29/09/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.