Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

11 Settembre 2001: Un Giorno Qualunque

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 3 COME NASCE UNA SCENEGGIATURA Un film non nasce solo grazie ad un’idea, necessita di un metodo valido per non apparire come un insieme di appunti confusi. Seguire un percorso che da un inizio conduca ad una fine è fondamentale, e per far ciò è necessario porre in essere quella che è definita la tecnica delle «tre fasi», che dalla stesura del soggetto porta alla scaletta prima e alla sceneggiatura poi. 3.1 Soggetto Per Linda Seger 4 il primo passo da compiere per giungere alla sceneggiatura, o per valutarne la coerenza interna, è la redazione di un soggetto 5 , racconto sotto forma di novella che delinea i punti essenziali della trama. Procedimento relativamente semplice poiché richiede pura inventiva, al soggetto segue la scaletta 6 , ovvero l’elenco dettagliato delle scene, prive di dialogo, che compongono la sceneggiatura. 4 Cfr. LINDA SEGER, Come scrivere una grande sceneggiatura, Dino Audino ed., Roma 4° edizione 1997 [ed. or. Making a Good Script Great, Samuel French Trade 1994)], passim. 5 Cfr. ivi, p. 17. 6 Cfr. ivi, p. 16.

Anteprima della Tesi di Stefania Murazio

Anteprima della tesi: 11 Settembre 2001: Un Giorno Qualunque, Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere

Autore: Stefania Murazio Contatta »

Composta da 120 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3109 click dal 21/03/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.