Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il romanzo fantastico - Breve saggio da William Shakespeare ai giorni nostri

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 compiuto l’omicidio, si fa prendere dal panico e lascia i pugnali accanto al cadavere di Duncan, è lei stessa a tornare sul luogo del delitto e a far sparire le prove. Il messaggio iniziale sembra voler dipingere Lady Macbeth come il diavolo tentatore, ed il povero Macbeth come la sua vittima, spinta dagli eventi a macchiarsi l’anima. Eppure, dopo poco questa visione delle cose viene del tutto sconvolta. Col procedere del dramma, Macbeth si immerge nella nefandezza con una naturalezza stupefacente, collezionando un omicidio dietro l’altro senza il minimo ripensamento, riducendo a cenere tutte le parole di cordoglio e colpa pronunciate la notte dell’assassinio di Duncan. Lady Macbeth, da parte sua, inizia ad essere assillata dall’omicidio del re. Perde il suo controllo sul marito, ne diventa l’ombra, per poi iniziare ad ammalarsi e sparire quasi definitivamente dalla scena. Progressivamente rosa dal rimorso, perde presa sulla realtà e diventa sonnambula, aggirandosi nottetempo per il castello e continuando a mimare il gesto di lavarsi le mani. Ogni volta che le guarda, vi vede il sangue di Duncan, sangue di cui vuole assolutamente liberarsi e che le corrode la sanità mentale. Infine, sconfitta da se stessa, Lady Macbeth si suiciderà. Macbeth è a tal punto immerso nell’oscurità che non farà nemmeno caso alla morte della moglie...senza sapere che di lì a poco la raggiungerà per mano di Macduff. Shakespeare ci dà uno scorcio di terrificante intensità di quale nefandezza può contenere l’animo umano, e come la differenza tra diavolo tentatore e vittima sia a volte così labile da poter essere superata.

Anteprima della Tesi di Valentina Summa

Anteprima della tesi: Il romanzo fantastico - Breve saggio da William Shakespeare ai giorni nostri, Pagina 12

Diploma di Laurea

Facoltà: Belle Arti

Autore: Valentina Summa Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5235 click dal 24/03/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.