Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La motivazione nelle politiche aziendali. Il caso: Getrag SpA

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2 trasformazioni delle aziende; nello specifico, mi riferisco in particolare alle risorse umane, cioè alle persone che lavorano, e alla loro gestione. La risorsa umana con la sua capacità di ascolto, la sua creatività, la sua iniziativa, la sua adattabilità, la sua sicurezza interiore e solidità emotiva, diviene il fattore strategico di successo. Inoltre ho ritenuto necessario approfondire ulteriormente il sistema di gestione delle risorse umane e nel capitolo III di questo lavoro analizzo le fasi della programmazione di esse e della formazione aziendale, cioè come la formazione deve essere erogata in un contesto lavorativo quale è l’azienda. Infine, l’argomento della tesi. Ritornando alla mia scelta iniziale, la mia principale curiosità riguardava il modo in cui la “formazione” operava sulle persone, cioè in che modo questi due elementi insieme costituissero la chiave di svolta per lo sviluppo di un’azienda. E allora mi sono chiesta: in che modo l’operaio, il quadro o il dirigente, possono sentirsi il motore che fa camminare l’intera macchina organizzativa? Che cosa li spinge a fare gli interessi dell’azienda e non i propri? O al contrario, che cosa determina l’inefficienza e l’inefficacia delle loro performance? Ecco la riflessione sul ruolo della motivazione nelle politiche aziendali, cioè quali sono le motivazioni che “aiutano” il lavoratore a compiere bene il suo lavoro? Solo il denaro? La seconda parte di questo lavoro è un case study. Ho voluto verificare se tutto ciò di cui ho parlato nella prima parte, è concretamente realizzabile. E sono rimasta sorprendentemente sbalordita dal constatare che, in Puglia, in cui il P.I.L. pro-capite risulta inferiore al 75% della media comunitaria e interessata dalla realizzazione dell’Obiettivo 1 dai Fondi Strutturali Europei, esista una realtà aziendale molto innovativa quale Getrag SpA, unico stabilimento in tutta Italia del Gruppo Getrag, produttori leader su scala mondiale di cambi.

Anteprima della Tesi di Pasqua Pugliese

Anteprima della tesi: La motivazione nelle politiche aziendali. Il caso: Getrag SpA, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'Educazione

Autore: Pasqua Pugliese Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3806 click dal 22/03/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.