Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'arte terapia in carcere: valenze terapeutiche e risocializzanti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 Tra queste esperienze ritroviamo anche alcuni interventi di arte terapia in contesto carcerario, dove l’arte terapia acquista un’importanza fondamentale nel favorire uno spazio di comprensione per i detenuti che, attraverso il processo creativo, provano ad esprimere i loro sentimenti in un clima di accoglienza e di non-giudizio. La creatività in questo caso viene usata per incanalare la rabbia o le emozioni violente che possono caratterizzare la personalità di un detenuto in modo costruttivo e dar vita a esperienze positive e significative. Nonostante il corpo sia forzatamente recluso, la mente del detenuto rimane assolutamente libera; l’arte terapia allora può lavorare su questa mente libera, stimolare la sua creatività e in questo modo cercare di favorire un cambiamento che anziché reprimere gli istinti aggressivi li trasformi in espressioni positive di sé. Nel secondo capitolo verrà approfondito il tema attraverso la narrazione e descrizione di un caso particolare di intervento arte terapeutico in un carcere Scozzese e il racconto di una serie di esperienze avvenute in Italia, tra cui quella conosciuta personalmente di San Vittore. Vedremo come in questi casi l’arte terapia sia stata proposta come vera e propria tecnica psicoterapeutica in contesto non convenzionale, con risultati tali da indurre ad affermare che è possibile un simile progetto di intervento a scopi terapeutici.

Anteprima della Tesi di Silvia Cottino

Anteprima della tesi: L'arte terapia in carcere: valenze terapeutiche e risocializzanti, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Silvia Cottino Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11060 click dal 23/03/2005.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.