Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il principio di sussidiarietà nel sistema delle autonomie locali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 Le origini del principio di sussidiarietà nella scienza politica e sociale. Il principio di sussidiarietà ha precedenti lontani nel tempo. Esso nasce con la “scienza politica” e la sua evoluzione procede in parallelo con lo sviluppo della stessa 1 . Nella sua essenza, il principio in parola mira ad esaltare il ruolo prioritario dell’individuo all’interno della società in cui vive e la corrispondente attribuzione di una larga sfera di diritti e di garanzie che ne assicurino il pieno godimento. Sotto un primo profilo, è possibile evidenziare la valenza partecipativa del principio che favorisce la partecipazione diretta e indiretta dell’individuo stesso al potere pubblico. Sotto un altro - comunque connesso al primo - la sussidiarietà costituisce una regola organizzativa, volta a limitare il potere centrale ripartendolo fra più centri di 1 Cfr. P.De Pasquale, Il Principio di sussidiarietà nelle comunità Europee, Napoli, 2001, pag. 14 ss.

Anteprima della Tesi di Antonio De Rosa

Anteprima della tesi: Il principio di sussidiarietà nel sistema delle autonomie locali, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Antonio De Rosa Contatta »

Composta da 175 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6717 click dal 24/03/2005.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.