Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità sociale: WWF e il caso DETOX

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

satira La Poesia per sottolineare questo abuso a cui i poeti sottoponevano la retorica. In un clima di tale euforia venne ben presto ad inserirsi un grande elemento di dissidio e di danno. Il rigore razionalista di Descartes e poi di Leibniz avranno la meglio, riuscendo a segregare la retorica in un ambito sempre più ristretto di riprovevole arte del mentire. La chiusura della disciplina nelle scuole tra XVIII e XIX secolo, con il ruolo di sterile esercitazione letteraria e il conseguente rigetto delle sue norme ad opera degli scrittori romantici, faranno toccare alla retorica il suo punto più basso. In questa situazione di abbandono e di rigetto per la retorica, fu con un Trattato sull’argomentazione. La nuova retorica che nel 1958 Preleman ottenne un effetto assolutamente rivoluzionario. L’opera dimostra la modernità delle teorie aristoteliche e getta le basi di una rinnovata teoria dell’argomentazione e della persuasione. Preleman accenna solo di sfuggita alla pubblicità, ma è chiaro come tutto ciò che egli dice a proposito della argomentazione in generale è applicabile, con i dovuti adattamenti, all’attività pubblicitaria. Recentemente due studiosi francesi 7 hanno evidenziato la singolare 7 Ph. Breton e G. Gauthier, Storia delle teorie e dell’argomentazione, Parigi, La Decouvertè et Syros, 2000, pp. 54 e sgg. - 10 -

Anteprima della Tesi di Federico Bigiarini

Anteprima della tesi: La pubblicità sociale: WWF e il caso DETOX, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Federico Bigiarini Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3934 click dal 24/03/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.