Un telecomando per governare il territorio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Istituzioni e tecnologia: un accostamento possibile 16 E’ il processo di differenziazione funzionale unitamente alla nuova situazione di competizione ciò che rende difficile distinguere tra comunicazione ed informazione. La comunicazione funzionale, come le altre, risente della accresciuta complessità del sociale, se prima si era in una situazione di «indistinzione funzionale 3 », adesso progressivamente si differenzia l’attività d’informazione (veicolare nozioni e conoscenze) dalla comunicazione (sostenere il punto di vista di determinati attori sociali). Inoltre, a proposito della comunicazione funzionale, non bisogna trascurare il fatto che l’informazione migliore è veicolata dalla qualità del prodotto offerto, il quale concorre anche alla promozione dell’immagine dell’istituzione. L'immagine dell'istituzione è veicolata da una comunicazione di diversa funzione, si tratta della comunicazione con funzioni d’integrazione simbolica. Questo tipo di comunicazione è destinata alla circolazione di valori e di simboli d'interesse generale e contribuisce a determinare l’immaginario che caratterizza ciascuna comunità. Il suo scopo principale è rafforzare l’identità dell’istituzione che la produce e veicolare i valori che la distinguono. Interviene anche in ambiti controversi che 3 Mancini P., Manuale di…, op. cit., p. 101.

Anteprima della Tesi di Cristina Scateni

Anteprima della tesi: Un telecomando per governare il territorio, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Cristina Scateni Contatta »

Composta da 264 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1422 click dal 30/03/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.