Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Adolescenti allontanati dalla famiglia: tra disagio e capacità di ''resilienza''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo Primo: Cenni sullo sviluppo sociale con particolare riferimento alla fase adolescenziale ------------------------------------------------------------------------------------------------------ all’autostima e ad una realistica fiducia negli altri, che guida il soggetto nel creare rapporti sociali intimi e gratificanti. L’adulto che al contrario, ha sperimentato relazioni segnate da incostanza e scarsa comprensione sarà facilmente vittima del suo passato e dei bisogni affettivi insoddisfatti generando nel bambino una mappa relazionale di tipo evitante, caratterizzata da sfiducia negli altri, scarsa autostima cui si accompagna, per contrasto, l’idealizzazione dei genitori. La possibilità di sperimentare relazioni sicure e coerenti nel corso dell’esistenza, sembra, quindi, consentire all’individuo di costruire un mondo rappresentazionale interno che si pone come uno spazio, un contenitore di affetti, emozioni e cognizioni ripetibili in futuro e connotati a loro volta da caratteristiche di sicurezza, supporto e continuità (Bowlby, 1988). 1.2.2 Profili di attaccamento nell’adolescenza Tutti gli studi sull’attaccamento hanno dimostrato che a ogni età gli esseri umani sono più contenti, ottimisti e in pace con se stessi se sanno di avere accanto persone disposte ad aiutarli qualora emergano difficoltà. Nell’adolescenza l’attaccamento si sposta di oggetto e di livello, passando dalla relazione coi genitori alla formazione dei primi legami affettivi spesso attraverso tutta una serie di oscillazioni tra allontanamenti e riavvicinamenti (Guidano, 1990). Attaccamento infantile e risoluzione dello stesso nel periodo adolescenziale sono però strettamente legati. Infatti, un attaccamento sicuro in adolescenza è caratterizzato dalla capacità del genitore e del figlio di sostenere i comportamenti di autonomia, pur mantenendo il senso della vicinanza e dell’appartenenza all’interno di 14

Anteprima della Tesi di Manuela Bencini

Anteprima della tesi: Adolescenti allontanati dalla famiglia: tra disagio e capacità di ''resilienza'', Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Manuela Bencini Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10279 click dal 08/04/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.