Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tre riletture del pensiero di Spinoza nella filosofia contemporanea: G. Deleuze, A. Negri, E. Balibar

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Repubblica. Tramite l’interpretazione di Negri il progetto politico è diventato il cuore selvaggio del discorso metafisico di Spinoza. Ma il terreno politico su cui cresce e matura il pensiero spinoziano è senza ombra di dubbio il piano materiale su cui Balibar riprogetterà la metafisica dell’immanenza come materialismo della transindividualità. Secondo Balibar, la filosofia di Spinoza coincide con un discorso antropologico che tenta di spezzare il dominio delle metafisiche dell’io. Il pensiero spinoziano non parte dall’attività dell’intelletto, dal soggetto, ma pone il mondo come luogo di incontro di casi singolari. Questi non sono che gli elementi potenziali che costruiscono la loro individualità come progetto di emergenza transinividuale. La forza della rilettura di Balibar sta nel mostrare come la filosofia del pensatore olandese è una politica della comunicazione, della solidarietà e della socialità, non in quanto esigenze etiche, ma caratteristiche ontologiche. L’uomo è il risultato di un processo di individuazione che si compie per effetto del gioco degli incontri e delle relazioni sociali, un gioco che costituisce il campo preindividuale dove l’immaginazione e la ragione producono aumento di potenza. Con Balibar Spinoza non è più soltanto il filosofo dell’espressione positiva, il pensatore del progetto materiale ed univoco dell’essere, ma è diventato la voce inattuale, poiché sempre e comunque attuale, dell’essere come relazione, come comunicazione sociale. Per il filosofo francese affermare che l’essenza dell’uomo non è che il suo desiderio attuale di espressione della propria singolarità, in una parola autoconsevazione, vuol dire fare della potenza individuale una funzione strutturale del transindividuale 5 , cioè del processo relazionale dei rapporti sociali. Insomma, con Balibar Spinoza diviene il campione della collettività, della moltitudine intesa non come risultato, ma come campo imprescindibile e 5 E. Balibar, Spinoza. Il transindividuale, cit., p. 53.

Anteprima della Tesi di Rocco Di Fonzo

Anteprima della tesi: Tre riletture del pensiero di Spinoza nella filosofia contemporanea: G. Deleuze, A. Negri, E. Balibar, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rocco Di Fonzo Contatta »

Composta da 194 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5948 click dal 30/03/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.