Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Business Plan di un'azienda di outsourcing di attività di vendita on-line. Il caso B-commerce

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

X elettronico; inoltre vengono presentati due casi reali consolidati nell’e-commerce. Nello stesso capitolo viene presentato brevemente anche ebay, sottolineandone le peculiarità, le modalità di utilizzo e i molti servizi offerti dalla piattaforma. A questo punto viene presentata l’idea imprenditoriale iniziale, i limiti e le difficoltà incontrate fino a giungere ad illustrare la soluzione imprenditoriale progettata. A partire dal quarto capitolo inizia la trattazione vera e propria del business plan. Innanzitutto, si è resa necessaria una definizione del mercato in cui β-commerce avrebbe operato: si è osservato lo sviluppo, le opportunità di inserimento e il fatturato complessivo del settore. A seguire ho illustrato le mie decisioni nella scelta delle categorie merceologiche da trattare e nei domini di ebay in cui operare, motivandole con dati raccolti in svariati siti internet che ho elaborato successivamente. Ho illustrato nel dettaglio la metodologia di analisi adottata per effettuare la determinazione delle categorie merceologiche e dei diversi domini di ebay e anche la metodica utilizzata per effettuare le analisi statistiche dei diversi settori merceologici. Di fondamentale importanza è stato dimensionare i potenziali clienti e i probabili concorrenti e riunirli in gruppi. Data la nuova costituzione di questa società e le difficoltà di avvio tipiche per ogni nuova impresa è stato fondamentale prendere in considerazione tutti i possibili concorrenti e restringere l’insieme dei potenziali clienti. Al fine di non disperdere troppe energie e denaro ho deciso di considerare, per ragioni puramente geografiche, come potenziali clienti solamente quelli con sedi presenti nelle regioni centro-settentrionali dell’Italia. Una volta definito sotto tutti gli aspetti l’ambiente esterno che avrebbe circondato la nuova società, evidenziandone le opportunità di guadagno e le minacce, ho illustrato il servizio che β-commerce avrebbe offerto a tutti i suoi clienti. Ho previsto che la società avrebbe sviluppato due differenti linee di business: la prima operante sul sito di ebay, la seconda completamente dedicata all’e-commerce. La prima linea di business avrebbe offerto ai propri clienti le capacità e le competenze per gestire al meglio le vendite di articoli sul sito di ebay, mettendo a disposizione anche diversi servizi opzionali che avrebbero fatto risparmiare ai clienti- produttori tempo ed energie. La seconda linea di business si sarebbe dedicata, invece, alla fornitura di competenze e conoscenze per la creazione e la gestione di

Anteprima della Tesi di Marco Andrini

Anteprima della tesi: Business Plan di un'azienda di outsourcing di attività di vendita on-line. Il caso B-commerce, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Marco Andrini Contatta »

Composta da 367 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10595 click dal 11/04/2005.

 

Consultata integralmente 34 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.