Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le funzioni penali del Giudice di Pace. Un'indagine esplorativa nel distretto di Oristano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 5 questo nuovo paradigma giudiziario con l’aiuto degli autori che maggiormente se ne sono occupati e ne hanno sostenuto e promulgato lo sviluppo e con un particolare riferimento alle disposizioni internazionali del Consiglio d’Europa e delle Nazioni Unite su questo tema. Partendo dall’assunzione dell’intento conciliativo come obiettivo prioritario dell’ufficio del giudice di pace viene analizzato lo strumento della mediazione, i suoi tratti caratteristici, le istanze di natura soprattutto sociale che ne hanno motivato la nascita e la diffusione, gli spazi normativi che ne consentono l’applicazione all’interno del nostro ordinamento giudiziario e le difficoltà che proprio in rapporto alla natura di quest’ultimo tale applicazione incontra, e vedremo anche attraverso quali fasi e secondo quali modalità viene portato avanti un intervento di mediazione. Nella parte conclusiva del capitolo tale istituto viene collocato nello specifico della giurisdizione di pace e rapportato all’attività conciliativa che il giudice di pace deve portare avanti, analizzando le differenze tra i due tipi di intervento e le difficoltà che ne ostacolano una piena attuazione; difficoltà che, come vedremo, possono essere ricondotte a diversi fattori tra cui emergono, in modo particolare, la natura stessa della figura giudicante, i limiti legati alla sua formazione professionale e le carenze territoriali, tutti aspetti che, come vedremo, sostengono l’opportunità di un più sistematico ricorso allo strumento della mediazione. Nella seconda parte di questo lavoro sono esposti i risultati dell’indagine empirica condotta presso il territorio distrettuale di competenza della Procura di Oristano; indagine svolta al fine di rilevare lo stato di applicazione della riforma sul territorio quale si configura a 18 mesi dall’entrata in vigore del Decreto legge 274/2000. Attraverso la collaborazione dei giudici operanti in questo distretto e le dichiarazioni da essi rilasciate nel corso delle interviste è stato possibile evidenziare quali sono le difficoltà che

Anteprima della Tesi di Maria Francesca Mele

Anteprima della tesi: Le funzioni penali del Giudice di Pace. Un'indagine esplorativa nel distretto di Oristano, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Maria Francesca Mele Contatta »

Composta da 314 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1923 click dal 06/04/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.