Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cipro: oltre la mediazione. Un trentennio di fallimenti e la speranza di un compromesso europeo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I – Cipro: dal problema coloniale al coinvolgimento delle potenze straniere 10 Fin dal principio si verificarono scontri tra le truppe greche e la popolazione turca, che causarono ingenti perdite da parte musulmana e, fatalmente, la rinascita di un vivo sentimento nazionalistico turco in Anatolia. 5 Il trattato di pace con la Turchia venne firmato il 10 agosto 1920 a Sèvres, nella convinzione che il passo decisivo verso la realizzazione della Megali Idea fosse stato compiuto. Secondo il trattato, Smirne ed il suo territorio rimanevano sotto la sovranità turca, ma erano affidati ad un’amministrazione greca per un periodo di cinque anni, al termine del quale un plebiscito avrebbe deciso riguardo l’ unione definitiva con la Grecia. Si riconosceva, inoltre, la sovranità greca sulle isole dell’Egeo conquistate durante le guerre balcaniche, ma Imbro e Tenedo, collocate all’ingresso dei Dardanelli, sarebbero state smilitarizzate. Infine, alla Grecia sarebbe spettata tutta la Tracia orientale. Ma le disposizioni del Trattato di Sèvres non ebbero seguito, a causa della rivolta di Mustafà Kemal, ma anche per l’assenza di specifiche disposizioni che prevedessero “how it was to be enforced” 6 , e furono sostituite dal Trattato di Losanna del 24 luglio 1923. La fragilità dell’accordo raggiunto a Sèvres dopo due anni di faticose trattative risiedeva nella sottovalutazione del movimento kemalista, che doveva portare alla nascita del moderno stato turco. Tale sottovalutazione fu all’origine del naufragio di un disegno di riassetto geopolitico che non mancava di spunti interessanti, primo fra tutti la proposta relativa alla creazione di un Kurdistan autonomo e di un’Armenia indipendente. _________________________ 5 R. Clogg, Storia della Grecia moderna: dalla caduta dell’impero bizantino a oggi, op. cit., p.110. 6 T. Bahcheli, Greek-Turkish Relations since 1955, London, Westview Press, 1990, p. 10.

Anteprima della Tesi di Manuela Moy

Anteprima della tesi: Cipro: oltre la mediazione. Un trentennio di fallimenti e la speranza di un compromesso europeo, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Manuela Moy Contatta »

Composta da 349 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2198 click dal 07/04/2005.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.