Intese restrittive della concorrenza e accordi di distribuzione selettiva

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 1.3 TIPI DI FRANCHISING E CONCESSIONE DI VENDITA : DUE MODELLI ALTERNATIVI NEL SISTEMA DELLA DISTRIBUZIONE Il problema per la diffusione del franchising è stato, quindi, quello di rendersi autonomo rispetto alla concessione di vendita. A tal proposito la dottrina si è data molto da fare per tracciare una linea di demarcazione tra i due istituti; i primi criteri distintivi elaborati (facoltà di sfruttamento del marchio, trasferimento del know-how, carattere fiduciario del rapporto, collaborazione inter – imprenditoriale, pagamento di una front fee) tuttavia non riuscivano a distinguere in modo chiaro ed evidente le due fattispecie, in quanto si riferivano a caratteristiche comuni ad entrambi, caratteristiche peraltro solo eventuali, o perché si trattava di criteri espressi in termini solo quantitativi 9 . 9 PARDOLESI, Contratto di franchising, risoluzione di diritto, provvedimenti d’urgenza, Foro it., 1982, I, pag.2045.

Anteprima della Tesi di Antonio Lo Iacono

Anteprima della tesi: Intese restrittive della concorrenza e accordi di distribuzione selettiva, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Antonio Lo Iacono Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3636 click dal 07/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.