Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il papato di Giovanni Paolo II nella stampa israeliana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 è spesso stato considerato rivoluzionario per un rappresentante di quella Chiesa che solo con il Concilio Vaticano II ha assolto gli ebrei dall’accusa di deicidio. Negli anni di questo lungo papato non sono mancati però momenti in cui la stampa israeliana e, più genericamente, l’opinione pubblica ebraica internazionale hanno attaccato aspramente la condotta di Giovanni Paolo II. I motivi di scontento sono stati vari, ma gli episodi che hanno urtato maggiormente la sensibilità degli ebrei di tutto il mondo sono state le santificazioni di alcuni personaggi che, per motivi più o meno oggettivi, non erano ritenuti degni di tale riconoscimento: fra queste personalità vale la pena di ricordare Pio IX, che non si è mai mostrato particolarmente aperto nei confronti degli ebrei e si è macchiato del caso Mortara, e Pio XII, sul quale gravano tuttora le accuse per il suo silenzio riguardo ai crimini nazisti perpetuati, in particolare, a danno degli ebrei durante la seconda guerra mondiale.

Anteprima della Tesi di Rossella De Pas

Anteprima della tesi: Il papato di Giovanni Paolo II nella stampa israeliana, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rossella De Pas Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1948 click dal 12/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.