Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fondi comuni azionari e obbligazionari: analisi delle performance

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.1 – I FONDI COMUNI D’INVESTIMENTO 1.1.1 - DEFINIZIONE Il fondo comune d’investimento viene definito dalla legge con l’acronimo “Oicr”, che significa “Organismo di Investimento Collettivo del Risparmio”. La terminologia utilizzata svela la funzione del fondo: raggruppare le somme apportate da una pluralità di investitori, ciascuno dei quali possiede una quota proporzionale all’importo versato, e investirle collettivamente come un unico patrimonio. La partecipazione al fondo comune avviene quindi tramite l’acquisto di quote, e il sottoscrittore diventa proprietario di una fetta del patrimonio del fondo che dipende dalle quote di partecipazione possedute. Ciò non significa che il sottoscrittore è proprietario di uno specifico titolo in cui è investito il patrimonio, ma possiede una percentuale di tutti i titoli del fondo. In altre parole acquistare una quota di un fondo significa investire in un piccolo portafoglio di titoli avente la stessa composizione del fondo. La legge garantisce a tutti gli investitori uguali diritti nei confronti di ciascun partecipante, in termini di diversificazione e di rendimento, indipendentemente dal capitale investito. La differenza sarà nella partecipazione agli utili che avverrà, ovviamente, in proporzione al numero di quote possedute. Con il capitale a disposizione la Società di Gestione investe in un portafoglio di valori mobiliari e monetari (azioni, obbligazioni…) graduandone le percentuali a seconda della tipologia del fondo stesso. Seguendo costantemente l’andamento dei mercati finanziari, i gestori sono in grado di prendere decisioni relative ai titoli da acquistare o da vendere, in modo da cogliere le migliori opportunità offerte dai mercati. Il principale obiettivo della Società di Gestione è quello di effettuare investimenti ottimali sul mercato finanziario, attraverso un frazionamento del rischio. 10

Anteprima della Tesi di Elisa Battistini

Anteprima della tesi: Fondi comuni azionari e obbligazionari: analisi delle performance, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Elisa Battistini Contatta »

Composta da 163 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2463 click dal 07/04/2005.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.