Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il knowledge management nella distribuzione moderna: strumenti e soluzioni di business intelligence

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 I grandi fruitori di business intelligence restano le medie e grandi imprese, anche perché è in queste realtà che la massa dei dati accumulata è sempre più difficile da interpretare. Questo non vuol dire che le piccole imprese siano tagliate fuori da questo mercato, ma vanno gestite diversamente. L’impresa che opera con successo nel proprio contesto sa sfruttare i vantaggi della globalizzazione, estende i propri confini informativi e culturali, rinforza le relazioni con i propri partners, opera nei mercati elettronici, in una parola assume sempre più la veste di “extended enterprise”. L’economia odierna sempre più globale e basata sulla conoscenza può, dunque, rappresentare sia un’opportunità sia una minaccia per le imprese, compete alle singole aziende dotarsi di infrastrutture e applicativi in grado di supportare il management verso le decisioni e le strategie corrette. La struttura della tesi è articolata in quattro capitoli. Nel primo capitolo si affronta l’importante distinzione tra dati, informazioni e conoscenza. Successivamente si analizza il valore dell’informazione e della conoscenza nelle organizzazioni al fine di tracciare l’importante processo di trasformazione dei dati in informazioni allo scopo di creare conoscenza organizzativa. Nel secondo capitolo, viene approfondito il knowledge management (KM), inteso come sistema composto da elementi strutturali, relazioni e interrelazioni che caratterizzano e condizionano un’efficace gestione della conoscenza d’impresa. Il terzo capitolo si sofferma sulla struttura di business intelligence che rappresenta uno strumento per supportare i processi decisionali e per gestire la risorsa critica della conoscenza. Il framework di business intelligence scelto consente di analizzare i diversi tools che compongono, generalmente, una struttura di business intelligence. Infine, nel quarto capitolo viene effettuata un’analisi della business intelligence intesa come supporto decisionale per le scelte gestionali delle imprese commerciali in relazione all’analisi della domanda, dell’offerta e della concorrenza. In questa sede vengono trattati applicativi gestionali che si legano fortemente alla business intelligence e al knowledge management e che scaturiscono dalle esigenze delle imprese commerciali moderne.

Anteprima della Tesi di Gesualdo Gulino

Anteprima della tesi: Il knowledge management nella distribuzione moderna: strumenti e soluzioni di business intelligence, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gesualdo Gulino Contatta »

Composta da 339 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5047 click dal 11/04/2005.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.