Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Parametri dosimetrici caratterizzanti i rivelatori a diamante CVD per la dosimetria di fasci radioterapici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.1 La struttura cristallina del diamante 5 alla cristallizzazione del diamante. Ma la tecnica HPHT richiede costi di energia e di attrezzatura abbas- tanza elevati, quindi, con gli anni, si e` pensato di ideare un nuovo metodo per la realizzazione di diamante sintetico. Questa nuova tecnica, nota come Deposizione di Vapore Chimico (CVD), ha il vantaggio di sfruttare la regione del diagramma di fase del carbonio in cui la grafite e` nella sua forma stabile e, quindi, la crescita del diamante richiede bassi costi. La difficolta` principale che si incontra nella crescita di campioni di dia- mante sintetico e` la tendenza del carbonio a cristallizzare in forma grafi- tica non solo in condizioni ordinarie di pressione e temperatura, ma anche, sebbene in percentuale molto inferiore, nelle condizioni sperimentali adot- tate per la crescita di tali campioni. Nella fase grafitica gli atomi di carbonio presentano un’ibridizzazione sp2, che porta alla formazione di tre legami di tipo s ed uno di tipo p. La struttura reticolare che ne deriva e` composta da piani paralleli nei quali gli atomi di carbonio sono disposti esagonalmente (hcp). La distanza tra i primi vicini dello stesso piano e` di 1,415 A˚, mentre la distanza interplanare e` di 3,354 A˚. Quindi, nel processo di deposizione e` necessario ridurre al minimo la formazione di carbonio grafitico, favorendo la crescita dei cristalli di diamante.

Anteprima della Tesi di Gerardina Stimato

Anteprima della tesi: Parametri dosimetrici caratterizzanti i rivelatori a diamante CVD per la dosimetria di fasci radioterapici, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gerardina Stimato Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2589 click dal 12/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.