L'edutainment come fonte di valore per l'impresa e l'individuo.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 5 - cui si ha la possibilità di “di-vergere” dal quotidiano (è del resto proprio questo il significato recondito del termine “divertimento”). Questo tempo della libertà e delle libere scelte, d’altronde, coincide con il tempo in cui si ha la possibilità di con-vergere a se stessi (trattenersi con sé), approfittando per apprendere qualcosa di nuovo, per “e-ducarsi”, in senso stretto. Insomma, tra lavoro ed “entertainment” esiste un’antitesi molto simile alla differenza che c’era presso gli antichi Romani tra “negotium” e “otium”. Il primo era il tempo del lavoro, il secondo era invece il tempo dedicato a se stessi, al divertimento, allo “studio” (parola il cui omologo latino studium significa tra l’altro “appassionamento”, e, secondo alcuni filologi (Olivieri, 1965), deriverebbe da “stupeo”, ossia “mi stupisco”): lo stesso Cicerone (De Oratore, II) parlerà esplicitamente di “otium litterarium”, vedendo nell’ozio la principale occasione di acculturarsi 4 . L’entertainment è oggi pensabile anche come un comparto dell’economia particolarmente competitivo, all’interno del quale si muovono enormi colossi industriali, guidati da figure descritte talvolta come “titani” (Wolf, 2000), a sottolinearne lo straordinario potere economico, nonché la forte intraprendenza. Sono state proprio le aziende operanti all’interno di questo comparto dai confini estremamente mobili le prime a mettere a disposizione risorse a favore di progetti educativi. Emblematici sono i casi di Disney e della televisione nazionale inglese BBC, che ha nell’educare uno dei tre punti cardine della sua missione, insieme all’informare e – guarda caso – all’intrattenere (cioè “divertire”). 4 Secondo G. Zaccaria (2001), la stessa parola “cultura” è etimologicamente riconducibile al verbo latino “colo”: che significa “coltivare”, “(far) crescere”.

Anteprima della Tesi di Andrea Panza

Anteprima della tesi: L'edutainment come fonte di valore per l'impresa e l'individuo., Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Panza Contatta »

Composta da 323 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3965 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.