Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Event-Study and Econometrics Model of government bonds in European Union.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 di arrivo dell’integrazione o se è semplicemente superamento di uno dei tanti ostacoli che si sono frapposti ed ancora si frappongono alla nascita della nazione unica europea, fondata sui principi di libertà e di democrazia, nonché alla creazione del popolo europeo, avente le caratteristiche di unicità, coesione e solidarietà. Essenziale, nella determinazione del processo di convergenza dei rendimenti dei paesi dell’Unione Europea è stato il Trattato di Maastricht e quello di Amsterdam, attraverso la predisposizione dei ben noti vincoli sulla situazione di finanza pubblica, sul tasso di cambio, sui tassi di inflazione e sui tassi di interesse. In particolare, tali accordi hanno previsto che il tasso d’inflazione di un paese non può superare di 1.5 punti percentuali la media dei tassi dei paesi con crescita dei prezzi minore, mentre per il tasso di interesse a lungo termine il valore eccedente è stato fissato nel 2 per cento. E’evidente che il premio per il rischio dei titoli europei abbia registrato una convergenza, che in ultima analisi si è tradotta in una diminuzione della rischiosità degli strumenti per i paesi più deboli. I vincoli inerenti la finanza pubblica si riferiscono invece alle prescrizioni circa il livello relativo del deficit e del debito pubblico. In particolare è stato stabilito che il deficit pubblico in rapporto al PIL non può superare il limite del 3 per cento, mentre per il debito tale livello è stato fissato nel 60 per cento; per quei paesi, il cui rapporto ha ecceduto quest’ultima percentuale, è stata fissata una proroga circa l’adesione all’UEM, sotto la condizione del rispetto del principio di rapida e costante convergenza verso il limite fissato. Il soddisfacimento di tali condizioni, ha portato anche in tal caso ad una convergenza nei rendimenti dei paesi dell’Unione Europea, attraverso la leva del merito creditizio; un avvicinamento in tal senso si è infatti tradotto in un premio per il rischio di default più verosimigliante fra i paesi membri. Infine, il vincolo inerente il tasso di cambio, secondo il quale lo stesso avrebbe dovuto non superare le soglie prefissate dagli accordi sullo SME, ha comportato un livellamento dei differenziali di rendimento dei paesi europei in merito alla remunerazione del rischio di cambio. Si è anche sottolineato come il processo di integrazione economica sia funzionale al mantenimento degli equilibri formatisi in Europa subito dopo la seconda guerra mondiale e in ultima analisi, al mantenimento della pace nel continente europeo; come accennato in precedenza, si è inoltre sottolineato come tale processo, calato

Anteprima della Tesi di Raffaele Cianfarani

Anteprima della tesi: Event-Study and Econometrics Model of government bonds in European Union., Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Raffaele Cianfarani Contatta »

Composta da 305 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1323 click dal 14/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.