Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il lavoro flessibile: progresso o recessione? Ricerca empirica nel territorio comasco.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 tendono ad essere differenziate” 6 . Si è assistito, così, al superamento del modello di lavoro dipendente a tempo indeterminato, stabile e di lunga durata, esclusivo ed a tempo pieno, capace di contenere nel suo involucro una carriera progressiva e lineare. Era ormai diventato essenziale, sia per l’impresa manifatturiera che aveva decentrato alcune fasi della produzione, come per l’azienda di servizi altamente automatizzata, non solo ricercare le nuove professionalità, ma anche immaginare una struttura contrattuale capace di incorporare una nuova dimensione temporale e spaziale del lavoro. L’introduzione della flessibilità nel mondo del lavoro ha sollecitato l’interesse dello Stato che è voluto intervenire per disciplinare il fenomeno in vista di un obbiettivo preciso: favorire la modifica delle “regole del gioco” per assicurare l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro flessibile così da promuovere l’aumento dell’occupazione e la ristabilizzazione del sistema economico. Tutto ciò in coerenza con quella opinione prevalente che considera il complesso degli standard legali, protettivi del “posto fisso”, un’importante causa di freno all’incremento dell’occupazione: se la sicurezza del lavoro resta l’obiettivo primario per i lavoratori, al contempo la protezione del “posto”, attraverso regole giuridiche severe, costituisce un elemento di controproducente rigidità del mercato del lavoro. 6 Accornero A., Ancora il lavoro: conversazione con Patrizio Di Nicola, Ediesse, Roma, 1995

Anteprima della Tesi di Luisa Fabricatore

Anteprima della tesi: Il lavoro flessibile: progresso o recessione? Ricerca empirica nel territorio comasco., Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luisa Fabricatore Contatta »

Composta da 302 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5994 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.