Skip to content

Tradizione e innovazione nella trilogia di Chinua Achebe

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Generalmente il loro uso è tipico del discorso che una persona più matura rivolge ad un giovane: In many traditional African societies, older people (especially men) are considered better qualified to use proverbs than other members of the society, mainly because it is assumed that their age and experience put them in a better position to understand the full implications of the wisdom and truth contained in the proverbs and so to impart these to the younger members. Younger members may use proverbs freely among themselves, but they are not expected to use proverbs in the presence of elders without prefacing such use with a courtesy like “As you, our fathers, have said...”. 8 Nei romanzi di Achebe troviamo una certa ricorrenza di alcuni proverbi che ci permettono di conoscere i fondamenti della cultura Igbo, cui appartiene l’autore, e che ci chiariscono le posizioni di questo popolo nei confronti degli avvenimenti della vita quotidiana e dei casi particolari che si possono presentare: Proverbs are the products of intelligent reflection, and careful study has shown that they have three basic sources of origin. One of these is folktale [...]. Proverbs are indeed [...] metaphorical statements, since they reflect a general truth by reference to a specific phenomenon or experience [...]. Proverbs can also arise as comments on actual historical experiences [...]. Besides folktales and actual historical events, perhaps the most common source of proverbs may be found in a well-considered observation of various aspects of the natural environment as well as general human affairs and conduct. 9 Attraverso i proverbi ci viene data la possibilità di comprendere le strutture sociali dei villaggi tradizionali e vengono chiariti precetti morali, etici, legali, religiosi. 8 In molte società tradizionali africane, le persone anziane (in particolar modo gli uomini) sono considerati più qualificati degli altri membri della società ad usare i proverbi, soprattutto perché si presume che la loro età ed esperienza li ponga in una migliore posizione per comprendere tutti i sottintesi della saggezza e della verità contenute nei proverbi e, quindi, per impartirle ai membri più giovani. I membri più giovani possono usare i proverbi liberamente tra di loro, ma non si pensa che usino proverbi in presenza di anziani senza premettere al loro uso una formula di cortesia, come ‘Come voi, nostri padri, avete detto...’. I. Okpewho, op. cit., p. 230 9 I proverbi sono il prodotto di una riflessione intelligente, e uno studio accurato ha mostrato che essi hanno tre fonti principali. Una di queste è il racconto popolare [...]. I proverbi sono infatti [...] affermazioni metaforiche, poiché riflettono una verità generale attraverso il riferimento ad un fenomeno o un’esperienza specifica [...].I proverbi possono anche nascere come commento ad esperienze storiche reali [...].Oltre ai racconti popolari e agli eventi storici reali, la fonte forse più comune dei proverbi può essere trovata nell’osservazione ben ponderata dei vari aspetti dell’ambiente naturale come delle faccende e dei comportamenti dell’uomo.’ Ibidem, pp. 227 e 228
Anteprima della tesi: Tradizione e innovazione nella trilogia di Chinua Achebe, Pagina 6

Indice dalla tesi:

Tradizione e innovazione nella trilogia di Chinua Achebe

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Silvia Bisagna
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2001-02
  Università: Università degli Studi di Palermo
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e Letterature Straniere
  Relatore: Marcello Cappuzzo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 108

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

chinua achebe
igbo
inglese
nigeria
proverbi
tradizioni

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi