Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione pubblicitaria nelle biotecnologie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 3) Il golden rice Il riso dorato è un riso geneticamente modificato che contiene una gran quantità di Betacarotene. I ricercatori affermano che questo alimento può compensare la drammatica mancanza di vitamina A nella dieta di centinaia di milioni di orientali; mancanza che per esempio provoca ogni anno circa 250.000 casi di cecità tra bambini del sud- est asiatico. VANTAGGI: il riso può risultare vantaggioso per le popolazioni dei paesi sottosviluppati la cui alimentazione limitata è carente di vitamine essenziali per il corpo. Le conseguenze di questa alimentazione ristretta, sono la morte prematura e la cecità. Il discorso è particolarmente valido per le zone dell'Asia, dove la maggior parte della popolazione si nutre esclusivamente di riso. SVANTAGGI: alcuni detrattori della manipolazione genica considerano il "riso dorato" un espediente per rendere l'ingegneria genetica più accettabile. Si teme che le aziende continueranno a produrre altre piante transgeniche da cui trarre profitto. L’ipotesi non è delle più questa farfalla é dovuta largamente alla sua presenza, considerata come un vero e proprio termometro della qualità ambientale.

Anteprima della Tesi di Marcello Ventura

Anteprima della tesi: La comunicazione pubblicitaria nelle biotecnologie, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Marcello Ventura Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2645 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.