Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Leadership e motivazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I – Il Leader 1 INTRODUZIONE Questo lavoro si propone di confrontare le teorie, che vengono proposte dalla letteratura, con i modi di agire di alcuni personaggi che, a tutti gli effetti, nei campi in cui operano, possono essere considerati dei leader. In principio, sono stati raccolti ed analizzati gli studi di autori come Warren Bennis, Richard Thomas, Johannes Steyrer e Richard Dean Anderson sul tema della leadership. Lo scopo era quello di capire cosa volesse dire essere dei capi. Prima di tutto, si è inquadrato il tema di ricerca vedendo quali sono i rami in cui i vari studiosi hanno incentrato le proprie ricerche. Oltre a ciò si è voluto delineare uno schema di caratteristiche e di atteggiamenti che bisogna tenere per poter ottenere successo nel momento in cui ci si trova a gestire un gruppo di individui. Per essere leader, inoltre, bisogna ottenere il rispetto dei propri collaboratori ed essere in grado di comunicare le proprie idee in maniera chiara, in modo che tutti siano influenzati dal fascino che una guida può esercitare. Nell’ultima parte del capitolo si è provato a delineare una figura di leader, che fosse in grado di ottenere un successo duraturo, fondendo le opinioni di Alessandro Chelo con i metodi utilizzati da Napoleone Bonaparte. Successivamente, si sono analizzate le osservazioni e le direttive più attuali proposte da ricercatori come la Hagemann, Kondo, Quaglino e Schein. Negli ultimi anni, il tema della motivazione delle risorse umane ha assunto un’importanza sempre maggiore, soprattutto nel mondo aziendale. La prerogativa, è stata quella di elencare ed analizzare le metodologie esistenti ed utilizzate più frequentemente, come gli incentivi monetari, il teamwork ed alcuni tipi di gratificazioni formali, come il pubblico encomio. Inoltre, particolare rilievo è stato dato allo strumento della delega, sempre più utilizzato dai leader di oggi.

Anteprima della Tesi di Paolo Casagrande

Anteprima della tesi: Leadership e motivazione, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Casagrande Contatta »

Composta da 223 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 35790 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 107 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.