Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Leadership e motivazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I – Il Leader 10 b) Capacità tecnica/operativa. Essa deve favorire l’uso delle conoscenze acquisite attraverso la formazione. c) Capacità umana/relazionale. Serve per evitare le possibili distorsioni nella comunicazione con i propri interlocutori. Proprio per questi motivi, la formazione manageriale nelle grandi e più evolute aziende, soprattutto in tempi recenti, si è focalizzata principalmente su tematiche quali la gestione delle risorse umane, la leadership e la motivazione. Dal momento che la distinzione tra il leader ed il manager si è sempre più assottigliata, queste due figure tendono ad avere, all’interno delle aziende, gli stessi compiti. La capacità di innovare e la creatività stanno diventando sempre più importanti, tanto che i manager devono pensare a nuovi metodi di risoluzione dei problemi in modo da anticipare i concorrenti e sopravvivere all’interno del contesto economico contemporaneo. Per fare ciò, bisogna far leva sul proprio bagaglio di competenze e nozioni, grazie anche all’interazione con altri membri di un gruppo, e cercare di vedere i problemi da un altro punto di vista. A questo punto, quindi, si può parlare di manager integrato, nel senso che si vuole porre l’accento sulle necessità, per chi dirige un’impresa, di inserirsi trasversalmente nelle varie funzioni aziendali e di guidare le persone su cui esercita la propria autorità, sempre cercando di far coincidere l’efficienza e l’efficacia. (G. Scarpitti Brocchieri, ’91) Seguendo questo filone, un altro autore, Craig Hickman, ha affermato che le nuove tendenze sono quelle di fondere orientamenti diversi per creare le aziende ottimali del futuro. Questo equilibrio non può essere raggiunto solo grazie alle competenze di un singolo, ma può essere perseguito grazie ad un processo che permetta l’interazione efficace del leader e del manager.

Anteprima della Tesi di Paolo Casagrande

Anteprima della tesi: Leadership e motivazione, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Casagrande Contatta »

Composta da 223 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 35858 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 107 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.