Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le tecnologie dual-use: implicazioni per l'economia e per la sicurezza internazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 1.3 Background storico della CMI. La sicurezza nazionale e il benessere economico degli Stati Uniti sono stati legati da sempre alla loro avanguardia industriale e tecnologica. Dopo la II Guerra Mondiale, le nuove esigenze del Pentagono diedero vita progressivamente a due differenti basi industriali: una militare per ricerca e sviluppo (R&D) e produzione, ed una per il mercato civile. Durante la Guerra fredda le più importanti innovazioni tecnologiche furono frutto del settore militare di ricerca sviluppo (R&D); tuttavia la base industriale e tecnologica militare nazionale divenne in larga parte isolata dalla base commerciale, perdendo così molti benefici derivanti da un settore produttivo più esteso. Tale isolamento aumentò il costo di molti prodotti e servizi per la difesa, ridusse l’accesso del settore militare a tecnologie commerciali più dinamiche e, nel contempo, rese particolarmente difficile per le aziende lo sfruttamento dei risultati degli investimenti del settore militare in scienza e tecnologia. Cominciando nel 1970, comunque, la tecnologia elettronica civile cominciò a superare quella militare. Dal 1980 cominciò sempre più a crescere l’interesse a sfruttare le tecnologie commerciali per applicazioni nel campo della difesa 9 . Dalla metà degli anni ’90 i problemi di budget del settore militare e i costi crescenti dei sistemi d’arma combinati con questi sviluppi tecnologici portarono alcuni esponenti del mondo politico e dell’industria a dar vita all’integrazione delle basi industriali americane militari e civili; i funzionari governativi e i dirigenti delle aziende private hanno così cominciato a sostenere l’integrazione tra il settore commerciale e quello militare. I benefici associati alla CMI includono risparmi sui costi, facilitazione del trasferimento tecnologico ed un incremento nel numero dei potenziali fornitori; una strategia 9 In questa sezione l’attenzione è rivolta in particolare alle acquisizioni di sistemi d’arma del DoD come opposto alle acquisizioni del DoD in generale in quanto molte delle problematiche riguardanti l’integrazione delle basi industriali civili e militari sono dovute alla natura unicamente militare dei sistemi d’arma. Si considera, comunque, che vi è un significante potenziale di riduzione dei costi anche per la più ampia integrazione dei mercati civili e militari per beni e servizi non riguardanti prettamente i sistemi d’arma.

Anteprima della Tesi di Francesco Nuzzi

Anteprima della tesi: Le tecnologie dual-use: implicazioni per l'economia e per la sicurezza internazionale, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesco Nuzzi Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3446 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.