Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il consumo della radio: il caso Radio Deejay.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 compagna ma allo stesso tempo discreta perché, come scriveva McLuhan, ascoltare la radio è “un’esperienza privata” 7 . Si instaura un nuovo rapporto tra mezzo e pubblico, legato ai cambiamenti valoriali che hanno investito la società e da cui emerge una grandissima esigenza di individualità. Non sono più i tempi in cui la scarsità di risorse aveva imposto il valore della comunanza, ossia del mettere in comune tutto ciò di cui si disponeva; ora le migliori condizioni di vita fanno venir meno la condivisione familiare di usi e consumi. Il consumismo si rivolge all’intero nucleo familiare, ma allo stesso tempo punta a far emergere consumi individuali 8 , propri di una nuova generazione che sente la necessità di staccarsi dai valori e dai condizionamenti familiari e che, in casa, si costruisce una privatissima “oasi” di libertà nella propria camera da letto. L’adolescente che ascolta la radio nella propria stanza cerca una fuga dalle regole e dai vincoli imposti dai genitori, ma allo stesso fa una precisa richiesta d’identità all’emittente radiofonica. Cerca valori e stili di vita che lo facciano sentire parte di un gruppo, un particolare gruppo di ragazzi che vivono e sentono ciò che lui stesso vive e sente. Per questi giovani l’utilizzo del mezzo significa ascoltare la radio da soli per poter far parte di una comunità che è stata scelta e che, ogni giorno, sceglie un 7 Mcluhan, Marshall, Gli strumenti del comunicare, Milano, Il saggiatore, 1967, pag.318 8 Menduni, Enrico, Il mondo della radio dal transistor ad Internet, Bologna, Il Mulino, 2001, pagg. 18-19

Anteprima della Tesi di Giovanna Labati

Anteprima della tesi: Il consumo della radio: il caso Radio Deejay., Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Giovanna Labati Contatta »

Composta da 128 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5759 click dal 18/04/2005.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.