Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Donne in carriera e carriere di donne: il caso delle docenti universitarie

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Emerge, così, uno svantaggio femminile iniziale generalmente presente fin dall’accesso alla carriera universitaria, dovuto a pregiudizi e stereotipi culturali che comportano, da un lato, una distorsione delle preferenze già riscontrabile negli orientamenti educativi dei giovani nella scuola secondaria, dall’altro, una scarsità di incoraggiamenti e di sostegni a proseguire o iniziare l’iter accademico sia da parte di insegnanti e docenti sia da parte del nucleo familiare. Una volta intrapresa la carriera accademica, si nota poi che, ai fini dell’avanzamento in essa, gioca un ruolo non indifferente tutta una serie di fattori che esercitano la loro influenza anche in altre organizzazioni lavorative e che spesso hanno poco a che vedere con le capacità e, in questo caso specifico, con i meriti scientifici delle persone. Rilevanti risultano, a questo proposito, le caratteristiche personali di tipo ascrittivo che assicurano una certa affinità ed omofilia con i selezionatori e i detentori del potere e delle risorse accademiche: così, accanto alle norme concorsuali assumono particolare rilievo meccanismi di tipo cooptativo che penalizzano, appunto, coloro che non godono di quel determinato status ascritto. Notevole importanza è rivestita, inoltre, da un buon inserimento nelle reti di relazioni informali e nei networks di potere, sia interni sia esterni all’Università. Infine si evidenzia il diverso effetto esercitato dalla famiglia sulla carriera di uomini e donne, soprattutto in relazione all’uso e alla disponibilità di tempo, risorsa fondamentale questa non solo per il lavoro di approfondimento scientifico, ma anche per l’instaurazione di tutti quei legami e quelle relazioni utili per la propria visibilità e il buon inserimento nell’ambito accademico. Nel quarto ed ultimo capitolo si presenta, infine, uno studio di caso, fondato sull’analisi di nove interviste somministrate a docenti dell’Ateneo fiorentino, scelte in base al settore disciplinare di appartenenza e al rango

Anteprima della Tesi di Michela Balocchi

Anteprima della tesi: Donne in carriera e carriere di donne: il caso delle docenti universitarie, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Michela Balocchi Contatta »

Composta da 213 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8953 click dal 18/04/2005.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.