Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strategie e normative per la formazione del comunicatore pubblico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 soprattutto, di fornire servizi adeguati alle loro esigenze ed a quelle delle imprese” 7 2. Le riforme degli ultimi anni Abbiamo visto come le vecchie e nuove riforme si dirigano nello stesso punto,quello di cercare un nuovo dialogo con il cittadino basato sull’efficienza e sulla disponibilità. Questo nuovo dialogo si potrà realmente avere quando sarà chiaro che “la pubblica amministrazione e il cittadino lungi dall’essere in relazione e/o dal comunicare habermasianamente, costituiscono universi paralleli (in forma di sistemi autopoietici ed autoreferenziali che fondano le proprie possibilità di apertura sulla potenza e sulla specificità della propria chiusura) differenziati da codici e programmi che non consentono loro d’interagire.” 8 Questo costituire universi paralleli è determinato dal fatto che la pubblica amministrazione è qualificato alla base del suo operato da un sapere ideologico-normativo, ciò fa sì che anche quando essa sembra essere aperta verso i cittadini, non sta facendo altro che attenersi ad un regolamento legislativo che ne scandisce l’operato. Significativi cambiamenti ,comunque, si sono registrati nel modo in cui vengono prese le decisioni : la direttiva , l’ordine, il comando e perfino i provvedimenti, sebbene continuino a rappresentare gli strumenti privilegiati dalle amministrazioni , sono ora affiancati da nuove modalità di azione (gruppi di lavoro, work shop, convegni, consulenze esterne). L’amministrazione deve 7 Intervento del dott. Massimo Pensato, Capo dell’Ufficio del Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Convegno “Tante leggi: come orientarsi ?” www.cnipa.gov.it/site/content_files 8 Andrea Pitasi “Universi Paralleli” Milano 2003, pag.77

Anteprima della Tesi di Caterina Piscitelli

Anteprima della tesi: Strategie e normative per la formazione del comunicatore pubblico, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Caterina Piscitelli Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2755 click dal 18/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.